Fornello a gas in valigetta Kemper

Fornello portatile dotato di valigetta di trasporto, funziona con cartucce a gas butano da 227gr, accensione a piezo elettrico integrata, potenza della fiamma regolabile, sistema di sicurezza a sgancio rapido della bomboletta (permette di poter inserire la bomboletta solo quando serve e poi estrarla quando si è finito di utilizzare il fornello), dotato di sistema di sicurezza contro il surriscaldamento, fornito di paratia di ingombro massimo. Questo tipo di fornello permette di poter cucinare come il fornello di casa in totale sicurezza ed è un ottima idea per poter cucinare all'aperto (ad esempio in terrazzo di casa) tutti i tipi di cibi come ad esempio i fritti, il pesce e la carne così da evitare di rilasciare odori di cottura in casa. La valigetta permette di trasportare il fornello ovunque per poter avere sempre a portata di mano un comodo sistema per cucinare qualsiasi cibo ovunque si voglia. Una bomboletta permette un utilizzo di circa 3 ore. L'ingombro del fornello è di 34cmx29cmx12,5cm, misure adeguate a cucinare in sicurezza e comodità per più persone e non ingombrante per il trasporto.

Come misurare il livello di cloro e ph nella piscina

Quando utilizziamo la piscina, è sempre buona norma controllare il livello del cloro e del ph per avere sempre una piscina igienizzata  e pulita. Quindi, a seconda dell'utilizzo più o meno intensivo, dobbiamo procedere ad un veloce controllo dei suddetti valori. Esistono vari sistemi di controllo, dalle cartine al kit con pastiglie. 
Il kit con pastiglie è sicuramente quello più preciso e sicuro e di seguito vi indicheremo come funziona.

Modalità d’uso: prelevare un campione d’acqua della piscina con il contenitore apposito, immettere al suo interno una pastiglia di reagente per il cloro ed una per il reagente del PH; tappare il contenitore, agitarlo per velocizzare lo scioglimento delle pastiglie; in base alla colorazione dell’ acqua nel contenitore, avrete il valore preciso raggiunto in base alla scala di gradazione sul contenitore.


Acquistalo qui: http://www.lorifer.it/store/product/test-cloro-ph-in-kit

Cloro granulare

Presenta al suo interno fino al 60% di cloro utile; essendo in granuli ha una rapida solubilità ed è usato come azione shock per clorare l’acqua della piscina in quanto agisce in maniera veloce al fine di distruggere gli elementi inquinanti che causano cattivo odore, acqua torbida e formazione di alghe. Consigliato il suo utilizzo quando l’acqua della piscina è ferma da tempo, dopo un temporale oppure per abbassare i livelli di cloro se quest ultimo risulta elevato dopo la sua verifica.

Modalità d’uso:
Versare il prodotto direttamente nello skimmer, nel galleggiante o tramite pompe dosatrici (previa soluzione al max 105 in acqua). Utilizzarlo anche in caso di forte temporale, temperature molto elevate o utilizzo con elevato numero di bagnanti. Per una resa ottimale, mantenere il valore del PH sempre tra i 7,2 ed i 7,6. Dosaggio: - shock iniziale 10 grammi per metro cubo - giornaliero max 3 grammi per metro cubo

Acquistalo qui: http://www.lorifer.it/store/product/cloro-granulare










Regolatore Ph più


In forma liquida, serve ad aumentare il livello di Ph dell’acqua quando questo è sotto il valore minimo di 7,2. 

Modalità d’uso: in assenza di bagnanti, versare il prodotto nel dosaggio consigliato ogni 2 ore di filtrazione per aumentare il valore di 0,2

Dosaggio: 2-3 grammi per metro cubo per aumentare l’unità di 0,1

“ Valori errati di Ph non permettono il corretto funzionamento dei prodotti chimici e può portare fastidi a mucose e irritazione agli occhi”

Acquistalo qui: http://www.lorifer.it/store/product/regolatore-ph-pi%C3%B9

Regolatore Ph meno

In polvere, serve a diminuire il livello di Ph dell’acqua quando questo è sopra il valore massimo di 7,6.

Modalità d’uso: in assenza di bagnanti, versare il prodotto nel dosaggio consigliato direttamente nello skimmer, nel galleggiante o nelle apposite pompe dosatrici (previa diluizione max 25%)

Dosaggio: 5-10 grammi per metro cubo per diminuire l’unità di 0,1

“ Valori errati di Ph non permettono il corretto funzionamento dei prodotti chimici e può portare fastidi a mucose e irritazione agli occhi”

Acquistalo qui: http://www.lorifer.it/store/product/regolatore-ph-meno

Tricloro

Si presenta in pastiglie da 200 grammi, ha una lenta solubilità ( una pastiglia dura circa 2 settimane). Presenta al suo interno il 90% di cloro, quindi viene utilizzata principalmente per mantenere i valori di cloro dopo che è stato effettuato lo shock iniziale.

Modalità d’uso: immettere il prodotto nello skimmer, nel galleggiante oppure nella vasca di compenso

Dosaggio: 10 grammi per metro cubo

Acquistalo qui: http://www.lorifer.it/store/product/tricloro




Flocculante

In forma liquida, viene usato quando l’acqua è poco trasparente e torbida. La sua azione è di aggregante dei micro elementi che il filtro non trattiene più: aggregandoli, i micro elementi diventano più grandi e permettono al filtro di poterli bloccare. Non usarlo solo in caso di filtri a diatomee.

Modalità d’uso: immettere il prodotto direttamente nello skimmer oppure in apposite pompe dosatrici automatiche. Effettuare un controlavaggio dopo 5 ore di filtrazione; se l’acqua è ancora torbida, ripetere l’operazione

Dosaggio: - per eliminare la torbità, 4-5 grammi per metro cubo diluito al 10% 

                   - per prevenire la torbità, 2 grammi per metro cubo diluito al 10%

Acquistalo qui: http://www.lorifer.it/store/product/flocculante




Cloro multiazione

Si presenta in pastiglie da 200 grammi, ha al su interno tre elementi: cloro, antialghe e flottante. E’ a lenta azione clorante, distrugge le alghe ed aiuta la filtrazione della piscina. 

Modalità d’uso:
Immettere il prodotto direttamente nello skimmer, nel galleggiante o in dosatori collegati all’aspirazione. Per una resa ottimale, mantenere il valore del PH sempre tra i 7,2 ed i 7,6. Dosaggio: - 10 grammi per metro cubo

Aquistalo qui: http://www.lorifer.it/store/product/cloro-multiazione

Antialghe



In forma liquida, viene utilizzata quando l’acqua presenta un aspetto torbido, velato e le pareti sono scivolose con strati limosi color verde. Questi problemi si creano a causa di elevate temperature, Ph troppo elevato oppure cloro insufficiente.

Modalità d’uso:

versare il prodotto direttamente nello skimmer oppure in vasca di compenso una volta alla settimana. Dosarlo preferibilmente la sera e la mattina dopo effettuare eventualmente la pulizia del fondo piscina mediante aspiratore da piscina. Utilizzarlo anche in caso di forte temporale, temperature molto elevate o utilizzo con elevato numero di bagnanti. Per una resa ottimale, mantenere il valore del PH sempre tra i 7,2 ed i 7,6.

Dosaggio: - 10 grammi per metro cubo;

                   - 30 grammi per metro cubo solo in caso di shock iniziale.


Acquistalo qui: http://www.lorifer.it/store/product/antialghe-piscina






Manutenzione piscine e prodotti utili

PISCINA E PRODOTTI PISCINA


Tutti noi abbiamo sempre desiderato o sognato di avere una piscina a casa. Un sogno purtroppo realizzabile per pochi visti gli enormi costi di costruzione e manutenzione di una piscina.

Però da diversi anni sono state create e sviluppate le piscine fuoriterra: piscine che non hanno bisogno di permessi o scavi. Sono piscine generalmente con telo in plastica con supporti in metallo oppure autoportanti ( quelle con anello superiore gonfiabile) e se ne trovano anche con struttura metallica o in legno. E soprattutto hanno dei prezzi di acquisto per nulla onerosi: generalmente si va dai € 30,00 in su a seconda del modello, della misura e della qualità. La manutenzione è in pratica la stessa della piscina interrata ma con costi notevolmente inferiori.

Ora vi spiegheremo brevemente come funziona la manutenzione della piscina e quali prodotti utilizzare.


MANUTENZIONE PISCINA


La manutenzione della piscina va fatta in quanto l’acqua che noi mettiamo all’interno, dopo giorni di utilizzo più o meno frequente, tende a sporcarsi sia a causa di ciò che portiamo dentro la piscina ( terra, creme corpo, piccoli detriti ecc.) sia dagli agenti atmosferici ( pioggia, vento ecc.) che da insetti che possono cadere dentro. Tutto ciò può portare alla formazione di batteri, funghi ed alghe. Per evitare tutto ciò, si deve ricorrere a dei prodotti igienizzanti per l’acqua che ovviamente NON sono assolutamente dannosi per le persone.

I prodotti principali sono il cloro e l’antialga.

Il cloro è un prodotto altamente igienizzante e lo si trova in granuli oppure in pastiglie ( vedere pagine dedicate ai tipi di prodotti); totalmente efficace se il ph dell’acqua è compreso tra i valori 7,2 e 7,6 ( vedere pagine dedicate ai tipi di prodotti) e se l’acqua ha la concentrazione tra gli 1 e 2 ppm ( l’acqua di casa).

L’antialga è semplicemente il prodotto che elimina e previene il formarsi delle alghe in piscina.

Un altro valore da tenere d’occhio è il sopracitato ph che deve essere compreso tra i 7,2 e i 7,6. Per controllarlo esistono dei kit per piscina che indicano il valore del ph presente nell’acqua ( oltre ad indicare la percentuale di cloro) e per regolarlo esistono dei prodotti, il ph plus ed il ph minus, che permettono di abbassarlo od alzarlo a seconda dell’esigenza ( vedere pagine dedicate ai tipi di prodotti).

Il 95% delle piscine ha in dotazione una pompa di filtraggio che può essere a cartuccia oppure a sabbia ( a seconda della dimensione della piscina); questa permette il ricircolo dell’acqua, il mantenimento della temperatura costante tra fondo e superficie e la corretta distribuzione dei prodotti igienizzanti. Queste pompe possono essere usate anche durante l’utilizzo della piscina in quanto sono esterne alla piscina stessa e sono a tenuta stagna e dotate di cavo di alimentazione sigillato e di elevata lunghezza.

E per finire, un altro accessorio utile da avere è la retina, che viene utilizzata per togliere dall’acqua tutta la sporcizia portata dall’esterno ( foglie, erba, insetti ecc.)


IMPORTANTE


Tutti i consigli che vengono dati ed i prodotti suggeriti sono riferiti a prodotti che sono rigorosamente testati e controllati e che sono a norma; quindi diffidate da prodotti di dubbia provenienza o fatti in casa e diffidate da piscine non a norma o dotate di sistemi di filtraggio fai da te.